Articoli

C64 AUDIO VIDEO BREAKOUT

Buongiorno a tutti,

qualche mese fa, ho pubblicato un articolo sulle possibili connessioni video del C64 (Composito ed SVIDEO) disponibile alla pagina:
http://www.labaya-make-an-offer.com/article/c64-composites-video-over-sc...

Di fatto, nella puntata precedente, si è esplorata la possibilità di realizzare un cavo SCART audio/video che permette la scelta dei segnali Composito/SVIDEO mediante uno switch a leva, posizionato sulla presa scart. Quanto da me realizzato, è stata concepito dall’amico Filippo Maggi mediante il progetto C64 A/V breakout.

Si tratta di una piccola scheda (di dimensioni 4 cm x 3,3 cm) che si attacca per il tramite del connettore DIN sul retro del Commodore e permette di avere a disposizioni le connessioni elencate di seguito. Sulla scheda sono montati i connettori femmina e, per questo motivo, sarà necessario possedere i cavi di connessione audio/video “maschio – maschio”.

Per quanto concerne la parte VIDEO, sono disponibili i seguenti segnali presi direttamente dalla presa DIN del Commodore:

1. Porta VIDEO COMPOSITO: in alto a sinistra, la porta per il segnale composito. Si tratta di un connettore RCA.

2. Porta SVIDEO: in basso a sinistra, troviamo il connettore femmina SVIDEO. E’ quindi sufficiente avere un cavo SVIDEO maschio – maschio per poter riprendere tale segnale.

Per quanto riguarda invece, la parte audio è possibile utilizzare le connessioni descritte di seguito.

1. Audio mono: tramite il cavo RCA audio mono è possibile connettere un monitor con audio mono.

2. Audio stereo: tramite un jack da 3.5mm è possibile connettere un gruppo di casse stereo oppure un monitor con casse stereo. In quest’ultimo caso, poiché il Commodore ha l’audio mono il canale “aggiuntivo” risulta replicato. Si otterrà quindi l’effetto “dual mono”.

Ottimizzazioni
Anche in questo progetto sono state apportate delle ottimizzazioni descritte di seguito.

ATTENUAZIONE DEL SEGNALE DI CROMINANZA
Nel caso si optasse per l’utilizzo di uno schermo LCD, una prima ottimizzazione è quella di attenuare il valore di Crominanza troppo “forte” mediante lo spostamento di un jumper. In questo caso, un possibile effetto troppo sgranato dell’immagine può essere migliorato. Ovviamente non si avranno dei miracoli ma un’immagine un poco più “sfumata” e meglio godibile. In allegato all’articolo alcune screen in COMPOSITO ed SVIDEO che evidenziano le differenze.

RIDUZIONE DEL RUMORE
Per quanto riguarda invece, la riduzione del rumore di fondo (audio), è già stata applicata la feature detta “NOISE REDUCTION” mediante la messa a terra del segnale AUDIO IN. Ciò permette di ridurre il rumore che l'ingresso audio rileva.

A breve disponibile il lotto di schede.

DaNi Hibari.

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
_gricoltura: